La visita oftalmologica completa è eseguita sempre più frequentemente nei nostri animali da compagnia, essendo aumentata l’attenzione del proprietario al benessere del proprio animale a 360°.
Un occhio che lacrima, un occhio opacato od arrossato, può celare delle patologie oculari anche molto gravi, che possono portare il nostro amico a quattro zampe alla perdita della visione .
Ecco perché rivolgersi ad uno specialista quando si notano delle anomalie.
Il medico veterinario oftalmologo, con le strumentazioni appropriate (lampada a fessura, oftalmoscopio diretto ed indiretto, tonometro, retinoscopio, microscopio operatorio, facoemulsificatore), potrà fare diagnosi e trattare la maggior parte delle patologie oculari, dalla semplice congiuntivite alla cataratta.
In questa struttura vengono effettuate visite specialistiche accurate e chirurgia su tutte le strutture oculari (dalla palpebra alla cornea), nonché interventi di facoemulsificazione (risoluzione della cataratta).